MANOVALANZA | TEATRO e FORMAZIONE | Laboratorio teorico/pratico per formatori teatrali

MANOVALANZA

TEATRO e FORMAZIONE | Laboratorio teorico/pratico per formatori teatrali

a cura di Adriana Follieri | MANOVALANZA | attrice, regista, formatrice teatrale

 

Con questo percorso ci proponiamo di aprire lo studio della scena e delle pratiche teatrali ad una nuova prospettiva, che parta dalla conoscenza di sé e si sviluppi in buone prassi di accoglienza dell’altro e di guida dei singoli e dei gruppi. Se l’attore e il regista si occupano principalmente di formare se stessi nella direzione della performance, qui lavoreremo con sguardo ancora più aperto e condiviso, per formare e allenare buoni conduttori, ideatori e realizzatori di progetti teatrali.

Il laboratorio teorico/pratico per formatori teatrali si rivolge dunque ad attori, registi, drammaturghi, danzatori, musicisti, docenti, formatori e operatori teatrali, curatori d’arte, produttori, studiosi, e a tutte le persone che attraverso l’incontro con il teatro hanno sviluppato la propensione alla condivisione dei saperi e delle esperienze.

Il laboratorio teorico/pratico per formatori teatrali si terrà a Napoli, un sabato al mese, da ottobre a giugno, in incontri intensivi dalle 11,00 alle 20,00. Durante il percorso sono previste esercitazioni pratiche in collaborazione con prestigiose realtà artistiche, teatri e compagnie.

Primo incontro: sabato 12 Novembre 2016.

Per il raggiungimento degli obiettivi indicati è obbligatoria la presenza a tutti i moduli proposti.

Si rilascia attestato di partecipazione.

 

PROGRAMMA

MODULO 1

Novembre 2016

Conoscenza e osservazione di sé e del gruppo: tipologia, età, contesto.

Motivazione e obiettivo individuale: perché, per chi, come.

Dal compagno di lavoro all’allievo: gerarchie mobili, pratiche di scambio evolutivo.

Cura: ascolto, maieutica, relazione. Esercitazioni pratiche.

Personalizzazione e universalità: chi sono io, per chi elaboro il mio progetto, qual è il mio segno peculiare, quali le regole fondamentali e condivise.

Accoglienza: essere buoni ospiti, fare buoni ospiti.

Buone pratiche, buon esempio: strategie di conduzione. Esercitazioni pratiche.

Giudizio: dalla neutralità al processo di evoluzione specifica e collettiva.

Diario di viaggio.

 

MODULO 2

Dicembre 2016

Fare, per saper fare e poi saper guidare: pratica diretta per una condivisione consapevole.

Complessità dell’attore: corpo, voce, immaginazione. Esercitazioni pratiche.

Essere e non essere: lavoro per un’alta qualità di presenza. Esercitazioni pratiche.

Poesia del corpo e linguaggi non verbali:

Teatro fisico – attore come atleta dell’anima;

Teatro sensoriale – sottrazione dei sensi, scoperta, restituzione;

Tableaux vivents – dall’immagine ai corpi;

Improvvisazione. Esercitazioni pratiche.

Diario di viaggio.

 

MODULO 3

Gennaio 2017

Voce: esplorazione del proprio strumento, studio delle tecniche di pedagogia vocale.

Dizione: strumenti per una buona comunicazione verbale.

Narrazione: affabulazione, tradizione, innovazione.

Drammaturgia: il testo ad alta voce, letteratura e poesia al servizio del teatro, scrittura di scena.

Breve storia del teatro: i generi, i maestri; dalla commedia dell’arte all’opera lirica.

La maschera: abitare nuove facce, scoprire la propria maschera. Esercitazioni pratiche.

Diario di viaggio.

 

MODULO 4

Febbraio 2017

Teatro sociale e di comunità: presupposti e obiettivi.

Analisi e possibilità del teatro in contesti di disagio: disabilità fisica, disabilità psichica, fasce disagiate, aree disagiate, infanzia, terza età, tossicodipendenze, carcere, migranti.

Esercitazioni pratiche.

Diario di viaggio.

 

MODULO 5

Marzo 2017

Teatro amatoriale: presupposti e obiettivi. Non Attori e amatori: differenze e possibilità.

Teatro professionale: presupposti e obiettivi. Figure professionali e contesti diversi.

Teatro totale: sconfinamenti del teatro fuori dal teatro, cura della parte e del tutto. Contaminazioni: canto, danza, musica, letteratura e poesia, fotografia, video, performing arts...

Esercitazioni pratiche.

Diario di viaggio.

 

MODULO 6

Aprile 2017

Finalizzazione: costruzione di un risultato pratico chiaro e condiviso; dall’idea all’opera d’arte. Forme e spazi: specificità di territori e spazi scenici, analisi dei luoghi e strategie di residenza.

Cornice: le maestranze e il lavoro di squadra; materiali, disegno luci, scenografia, costumi.

Relazione con il pubblico: promozione e condivisione di un progetto.

Esplorazione degli spazi fisici e degli spazi mentali che si edificano tra attori e spettatori.

Necessità e confini del teatro: strada, città, web.

Produzione: indagine e valutazione economica.

Dare un costo, sostenerlo: le nuove pratiche produttive.

Curatela di un progetto: dall’idea condivisa alla comunicazione, passando per la pratica.

Esercitazioni pratiche e condivisione.

Diario di viaggio.

 

MODULO 7

Maggio 2017

Evoluzione: dalle potenzialità iniziali alle rivelazioni successive; dall’allievo al collega.

Il gruppo di lavoro: Condivisione del processo creativo e definizione di nuovi ruoli.

Crisi e resilienza: Gestione del successo. Gestione del fallimento. Percorso consapevole per critica, autocritica e condivisione del risultato.

Gestazione del prodotto artistico: scansione temporale e contenutistica del lavoro.

Autonomia dell’allievo: consolidamento degli strumenti acquisiti per un’esplorazione indipendente della pratica scenica, della progettazione artistica e della conduzione di gruppi.

Esercitazioni pratiche e condivisione.

Diario di viaggio.

 

MODULO 8

Giugno

Dall’idea alla pratica: condivisione del processo creativo. Sviluppo di competenze specifiche per la realizzazione di uno spettacolo teatrale.

Cura: ascolto, maieutica, relazione, evoluzione.

Percorsi per una regia: dalla conduzione del laboratorio alla direzione degli attori.

Redazione di un manuale: memoria personale, memoria condivisa, bibliografia.

Esercitazioni pratiche e condivisione.

Diario di viaggio. Lavoro finale.

 

COME ISCRIVERSI:

Per candidarsi occorre inviare una foto, CV e breve lettera motivazionale al seguente indirizzo: promozionemanovalanza@gmail.com (inserendo in Cc anche: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).
Per info sui COSTI e sul CALENDARIO contattateci in privato.
Le persone selezionate saranno convocate per le lezioni programmate come da calendario.
Inizio anno accademico: novembre 2016 / Chiusura: giugno 2017.
La SEDE operativa di #ManoValanza si trova in Via Duomo, 214, nel cuore del centro storico di Napoli.

 

 

CONTATTI: 

Mob. 339 1854913

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

#FormatoriTeatrali #ManoValanza 

Facebook: ManoValanza 

Twitter: @Manovalanza

www.manovalanza.it

Condividi

Submit to Facebook Submit to Twitter Submit to LinkedIn